logo athletic pavia
fabrizio salvucci Insieme per ruzira onlus
fabrizio salvucci Insieme per ruzira onlus
fabrizio salvucci Insieme per ruzira onlus

Athletic Pavia | Origini e scopo

Leggi di più

Per la crescita del bambino e del ragazzo, "insegnare" calcio e non solo.
C’era bisogno di una nuova iniziativa calcistica in Pavia?
Sicuramente si!

Non si lascia indietro nessuno! Cosa significa, realmente?

Fortunatamente non siamo tutti uguali! Ognuno di noi ha desideri, immaginazioni del futuro e abilità pratiche diverse nell’affrontare la realtà.
Importante è anche l’ambiente in cui un ragazzo è inserito: famiglia, scuola, amicizie possono determinare una esaltazione o un affossamento di desideri, immaginazioni e abilità (educare: ex-ducere, ossia tirare fuori quello che uno ha dentro, non inculcare!).

Di fronte a questa ampia varietà di situazioni da cui i nostri ragazzi arrivano, cosa deve fare una società sportiva come la nostra? Come preservare l’intento educativo e non lasciare indietro nessuno?

Nella nostra esperienza abbiamo visto ragazzi perdere speranza nel loro talento a causa di situazioni difficili familiari o scolastiche, abbiamo visto ragazzi con una solidità affettiva alle spalle imparare improvvisamente cose nuove e complesse dopo anni di difficoltà sui fondamentali.

EQUIDISTANZA TRA DECISIONISMO E BUONISMO

Occorrono quindi dei livelli di insegnamento? Occorre quindi creare delle squadre A e B? Occorre quindi discriminare i ragazzi a seconda della loro capacità di apprendimento del momento?

All’interno della stessa annata ci sono ragazzi che hanno bisogno di lavorare su gesti fisici e tecnici più semplici, altri ragazzi su altri gesti di maggiore complessità. Se si appiattisce il lavoro sulle esigenze dei primi, perdi i secondi perché non crescono; se si appiattisce il lavoro sulle esigenze dei secondi, perdi i primi perché diminuisce la stima di sè.
Ci siamo consigliati. Con realtà socioeducative e con realtà calcistiche professionistiche. Indistintamente, tutti hanno suggerito di puntare al massimo con realismo, non buonismo o decisionismo: non si educa con i discorsi, ma con l'esempio e la certezza nelle proprie scelte da adulto (incarnazione del limite)! Si ammetta o meno, esistono livelli pesantemente diversi di apprendimento e si discrimina se si sorvola su questa potente evidenza! Se si investe tutto sui “migliori” o tutto sui “meno bravi” si perde immancabilmente qualcuno! Di contro un percorso più personalizzato è la vera uguaglianza!

logo athletic pavia

Scopri di più su Athletic Pavia

Il nostro motto è "Leave No Man Behind"!

Salvucci Fabrizio

Cardiologo, Direttore sanitario Ticinello Cardiovascular & Metabolic, Presidente Athletic Pavia, Presidente Insieme Per Ruzira ONLUS

Codice Fiscale: SLVFRZ64M13G515T

P.IVA: 01843800184

I nostri contatti

Sede legale: 27100 - Pavia (PV) Lombardia Via Giacomo Franchi, 10

2020 © All Rights Reserved.
  • Powered by Blu System
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy